giovedì 29 luglio 2010

Girelle alla bologna


Ecco....con la ricetta forse non c'entra nulla, ma quando penso alla bologna (ovvero alla mortadella così come viene chiamata qui nel varesotto) penso anche al mio nonno Gianni. E in questo dolce amarcord, mi ricordo le merende a base di michetta (comunemente chiamata anche rosetta)e bologna. Ricordo il profumo della bologna appena affettata dal salumiere vicino alla scuola e la croccantezza della michetta che si sbriciolava tutta appena la mordevo. Ci crediate o no, il solo ripensare a quel profumo e a quella fragranza mi mette l'acquolina in bocca!
Ma veniamo a noi e alla semplicissima idea che voglio lasciarvi questa sera: questi salatini sono facili, velocissimi e anche buoni!

Girelle alla Bologna
Ingredienti: un rotolo di pasta sfoglia già pronta, una fetta di bologna (o prosciutto cotto) e a piacere formaggio molle (tipo philadelphia), qualche pistacchio.

Tritare con il tritatutto la bologna tagliata a cubetti ed eventualmente il formaggio e i pistacchi fino a ridurre il tutto ad una crema spalmabile. Srotolare la pasta sfoglia e spalmarla con la crema ottenuta. Arrotolare la sfoglia il più stretto possibile aiutandosi con la carta della stessa. Dopo averla arrotolata, avvolgere ben stretta nella carta e lasciar riposare in frizer per 20 minuti circa. Tagliare il rotolo a fette regolari il più possibile; disporre i cerchietti sulla placca da forno ricoperta da carta forno e cuocere a 200° per circa 15 minuti.

3 commenti:

BARBARA ha detto...

Wow, che ottimo stuzzichino! Son quasi pronta per andare a nanna ma mi hai riacceso l'appetito, cavoletti!

Mary ha detto...

Sfiziosissimi , sono uno tira l'altro-

Che Birba ha detto...

Ciao io sono Laura
nel prossimo post in cui raccoglierò link di blog di cucina metterò anche un link al tuo, mi piace! :D

carina questa ricetta!!

Laura - Che Birba