giovedì 22 luglio 2010

Ciao Nonna!


In questi due mesi di "assenza" ho salutato la mia nonna.
Mi sono chiesta se fosse giusto scrivere di questa esperienza così privata, di queste emozioni così personali sul blog e alla fine ho deciso di farlo. Lo faccio perchè ho una paura matta di dimenticare e scrivere qui, come sui tanti bigliettini sparsi in agende e libri, come sul mio quaderno dei pensieri, mi da l'impressione di fissare nel tempo i ricordi che altrimenti temo sbiadiscano con il tempo.
Ho avuto la grandissima fortuna di vivere tanti anni con la mia nonna che mi ha insegnato molte cose, mi ha raccontato fatti, ricordi, esperienze della sua vita che mi sono serviti per crescere e per diventare la persona che sono ora.
Ho avuto la grandissima fortuna di ricevere tanto affetto dalla mia nonna, che non ha mai mancato di darmi consigli, di sostenermi e di seguirmi nei passi che ho fatto fin'ora....e sono sicura che continuerà a farlo.
Lei è la mia storia, è la storia della mia famiglia e questo non potrà cambiare.
Scrivo questo sul mio blog anche per un altro motivo: mia nonna apprezzava la mia passione per la cucina, dandomi consigli e dritte soprattutto per i piatti più tradizionali. Le faceva piacere qundo ogni tanto le portavo qualche manicaretto: una torta, le lasagne di magro, qualche sfizio. E tutto quello che facevo, per lei era sempre buonissimo.
Ho deciso che piano piano sperimenterò e pubblicherò tutte le ricette che mi ha insegnato. Ricette semplici, della tradizione varesina. Anche questo è un modo per pensarla e per assicurarmi di non dimenticarla.

Ciao Nonna! ti voglio bene

7 commenti:

Betty ha detto...

mi dispiace :(((
un abbraccio e un preghiera per la tua nonnina.
baci.

tita ha detto...

un abbraccio

Mary ha detto...

Mi dispiace e ti sono vinica un abbraccio forte!

CRI ha detto...

Aspetto le ricette della tua nonna ^__^ sono certa che hanno un gusto speciale. Le proverò sicuramente. Grazie.
Un abbraccio e un caro saluto alla tua nonna, che è sempre li con te.

Micol ha detto...

grazie davvero a tutte!

papavero di campo ha detto...

arrivo per la prima volta sul tuo blog e mi fermo qui vicino alla tua nonna a farle un saluto di quelli che si possono fare oltre ogni frontiera e che vogliono ascoltare attraverso la memoria del ricordo la traccia di chi ha voluto bene ed ha fatto un sacco di cose anche tramandandole ad una nipote premurosa e attenta,

a presto micol e grazie del tuo approdo nel mio campo

Micol ha detto...

Grazie Papavero per queste tue dolcissime parole!