domenica 20 settembre 2009

Torta pesche e amaretti


Buona domenica a tutti! Qui il tempo pare averci dato un po' di tregua. Negli ultimi giorni siamo passati dal caldo estivo improvvisamente e bruscamente al tipico tempo autunnale: fresco, umido e grigio.
Nonostante tutto, sia ieri che oggi (almeno per ora) il tempo è gradevole e i profumi dell'autunno rendono l'aria speciale. Ieri sera, per restare in tema "cambio di stagione", siamo andati al Brinzio (Varese), ridente paesino immerso nel verde e nelle valli, alla Festa del Fungo. Ho mangiato un piatto di polenta e funghiu da leccarsi i baffi!!!! Per chi è in zona, la festa e lo stand gastronomico proseguono anche nella giornata di oggi e io consiglio vivamente di farci un bel giretto!

Oggi, invece, per noi è giornata di festa! I nonni di mio marito hanno festeggiato in settimana i 60 anni di matrimonio! Che traguardo! Quindi abbiamo organizzato una piccola "sorpresa" casalinga e andremo a mangiare a casa loro una bella polenta con il brasato (è iniziato il periodo delle polente....io l'adoro!) Per questa occasione abbiamo fatto fare una torta in pasticceria, una bella millefoglie con crema pasticcera e fragole ! Slurp...

Ma questo post ha un po' nostalgia dell'estate che ci sta piano piano lasciando...
Avevo in frigo un "respuscio" (rimasuglio) di pesche, comprate ormai una settimana fa....e mi son detta:"facciamo una bella torta, magari da mangiare per colazione.
Per questa splendida ricetta devo ringraziare Marzia e Claudia di Tortino al Cioccolato che a loro volta hanno reperito le istruzioni da Nightfairy

Riporto la ricetta e ancora mille grazie: ho appena fatto colazione con una fettina di questa delizia.... la giornata sarà sicuramente meravigliosa :-)

Torta di pesche e amaretti
Ingredienti: 100 g. di farina,100 g. di fecola ( io ho usato 200gr di farina perchè non avevo la fecola),100 g. di zucchero,100 g. di amaretti secchi,100 g. di burro,5 pesche gialle (io ne ho usate 3....quelle rimaste),3 uova,1 bustina di lievito vanigliato,1 pizzico di sale.

Sbattere le uova con lo zucchero, unire il burro fuso e freddo, gli amaretti sbriciolati (io li ho sbriciolati con le mani per avere pezzetti di diverse dimensioni).
Aggiungere la farina setacciata con il lievito ed il sale; versare il composto in una tortiera foderata con cartaforno. Distribuire sulla superficie le fette di pesche. Cuocere a 180° per 40 minuti.

7 commenti:

Mary ha detto...

Buona e bella la combinazione frutta e amaretto.

Polinnia ha detto...

buonissima...anche io ho usato questa combinazione per una crotata pochi giorni fa!!! ;-)

Mirtilla ha detto...

deliziosa davvero ;)

Gunther ha detto...

prendiamolo come una ricetta per regalarci qualche giorni d'estate in più

marsettina ha detto...

auguri per i nonni!

Micol ha detto...

grazie a tutti! :-)

sabrine d'aubergine ha detto...

Sei stata bravissima: Un degno coronamento a una polenta con brasato... e a un matrimonio di 60 anni! Auguri ai noni e complimenti a te. A presto